Skip to content

HGE ROMA 2022

19-29 maggio

LA RISCOPERTA DI UNO SPORT ANTICO, L'ATTUALITA' DELL'EQUITAZIONE”, 27 MAGGIO

Venerdì 27 maggio 2022 – Cassa del Cinema - Largo Marcello Mastroianni, 1

Che l’equitazione avesse una serie di effetti benefici sulla mente dell’uomo era noto fin dai tempi di Senofonte che sosteneva che “il cavallo è un buon maestro non soltanto per il corpo, ma anche per lo spirito e il cuore”.

Una consapevolezza che percorre tutta la storia dell’occidente ma che trova la sua spiegazione scientifica solo intorno alla metà degli anni ’80 dopo il Congresso Internazionale della disciplina, tenutosi ad Amburgo nel 1982 che definisce questa pratica medica come “modalità di riabilitazione che utilizza come mezzo terapeutico il cavallo”.

Oggi a fianco degli aspetti più noti che si basano su principi neuromotori collegati al movimento tridimensionale e sinusoidale del cavallo, grande interesse sta suscitando il ruolo che questo animale può avere nella cura delle psicopatologie sia dei giovani che degli adulti.


L’iniziativa è organizzata da Final Furlong – Rete di Imprese in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Equestri e vede tra i partner e sostenitori dell’iniziativa: l’Università di Messina – Dipartimento di Scienze Veterinarie, Centro di Riabilitazione Equestre Vittorio di Capua – Ospedale Niguarda Milano; Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona; l’Associazione “Il Giardino di Filippo”.

Saluti di Apertura:

  • Marco di Paola – Presidente FISE
  • Maurizio Rosellini – Presidente Final Furlong

Interventi:

  • ODG Lazio
  • FISE
  • Università la Sapienza di Roma